Piccoli suggerimenti

Se dedichiamo qualche piccola attenzione ai nostri gioielli, questi si manterranno splendenti e brillanti a lungo.
Attenzione al contatto con detergenti, profumi e creme!
Il sapone può lasciare residui che con il tempo si possono accumulare facendo perdere brillantezza alla montatura. Le pietre preziose, e le perle in particolare, tendono ad essere molto sensibili a detersivi e profumi, che possono alterarne la lucentezza e rovinarle.
E’ sempre bene, quindi, prestare molta cura e togliere gli anelli prima di utilizzare creme o lavarsi le mani.
Almeno una volta al mese è consigliabile lavare i gioielli in acqua tiepida con un detergente liquido delicato e uno spazzolino morbido.
Infine bisogna ricordare di far controllare periodicamente i vostri preziosi dal vostro gioielliere di fiducia, in modo da verificare che la montatura sia a posto, le griffe non usurate o sollevate e le pietre ben stabili.
Un’attenzione particolare va poi dedicata alle perle. La loro natura organica, infatti, le rende suscettibili ai cambiamenti e all’invecchiamento e possono essere soggette ad opacizzazioni e screpolature se esposte ad ambienti troppo umidi o troppo secchi. Le perle devono essere portate spesso perché hanno bisogno del calore umano per mantenere la loro lucentezza.
Se sono infilate in una collana o un bracciale, occorre cambiare il filo frequentemente poiché questo assorbe l’acidità delle perle e può deteriorare le gemme.
Prima di riporle è meglio pulirle con un panno morbido eventualmente inumidito da una goccia d’olio d’oliva, che le idrata e ne aumenta lo splendore.
L’ultima accortezza sarà di conservarle separatamente dagli altri preziosi, che potrebbero graffiarle o intaccarne la superficie.

Fred Samuel è nato a Buenos Aires nel 1908, come il figlio di un gioielliere Lorena emigrato in Argentina. Ha trascorso gran parte della sua vita professionale a Parigi, ma le luci Sud America erano con lui, ispirando ogni elemento del lavoro della sua vita.
leggi tutto